Luce Aurea

December 18, 2016

 

L’inQubatore Qulturale prosegue la stagione espositiva ospitando le opere di Giorgia Zanuso nella mostra Luce Aurea a cura di Mariasole Vadalà. Si potrà visitare l’esposizione da domenica 18 dicembre 2016 a domenica 8 gennaio 2017 nei giorni di apertura del centro.

All’inizio della sua carriera l’artista ligure realizza su tele di grande formato opere dal forte carattere minimalista, ma per questo appuntamento ha deciso di creare un ciclo di lavori ad hoc che si inserisca al meglio negli spazi trasparenti dell’inQubatore Qulturale. Ed è proprio la trasparenza a divenire l’elemento centrale: Zanuso trasporta su plexiglass le sue idee e sperimentazioni rendendo l’opera visibile da un lato e dall’altro. L’intreccio di quei fili così tesi e presenti, anche se ricreati grazie alla luce immateriale dei led, riprendono le forme dall’ambiente naturale circostante.

Apparentemente così semplici ed essenziali gli studi che portano l’artista alla 
realizzazione dell’opera finale si avvalgono di importanti ricerche condotte da matematici dell’epoca classica, recuperate successivamente da molti artisti in epoca rinascimentale. Tra i tanti ricordiamo Piero della Francesca e l’utilizzo del rapporto aureo nelle sue opere: una proporzione molto frequente in natura considerata ideale di bellezza e armonia.

 

Agli studi matematici e architettonici – che consolida nel suo percorso universitario – Giorgia Zanuso affianca quelli artistici da cui è attratta fin da bambina e poi in età più recente si avvicina a varie filosofie orientali che arricchiscono la sua formazione. Il linguaggio adottato è unico e maturo e le ha permesso di partecipare ad importanti esposizioni personali e collettive in numerose gallerie d’arte tra cui Res Publica – Galleria d’Arte Democratica di Venaria Reale e in prestigiosi spazi espositivi come Fondazione Zappettini.

 

 

 

http://www.inqubatorequlturalecoronaverde.it/events/mostra-arte-giorgia-zanuso/

 

 

Please reload